partecipa Disabilità e fragilità del paziente psicogeriatrico nel contesto della Pandemia da Covid-19

Congresso AiP Triveneto
24 novembre 2021: Auditorium

Centro Congressi della Gran Guardia, Verona 

 
00
Days
00
Hours
00
Minutes
00
Seconds

Introduzione

L’emergenza Covid-19  ha contribuito ad evidenziare sempre di più l’estrema complessità del paziente psicogeriatrico in termini di salute (fragilità, disabilità, trattamento e comorbidità), esiti (Post Covid Syndrome, effetti centrali del virus, etc), criticità organizzative (ospedali,  RSA e Rete territoriale) e vissuti psicologici (solitudine ed isolamento sociale).

Lo scopo di questo convegno è promuovere una riflessione multidisciplinare per condividere, alla luce dell’avanzamento dei vaccini e dell’attuale avanzamento del contesto della Pandemia, un aggiornamento clinico e metodologico di approccio al paziente psicogeriatrico.

Particolare attenzione verrà dedicata al confronto e all’approfondimento degli aspetti terapeutico-farmacologici per la gestione del paziente psicogeriatrico fragile con comorbidità nel contesto dell’infezione da SARS-CoV-2.

Resp. Scientifica Dott.ssa Laura De Togni,
Responsabile UOS Centro per i Disturbi Cognitivi e Demenze  Distretti 1, 2 e 4  Ulss 9 Scaligera. Presidente AIP Sezione Triveneto.



ISCRIZIONI FINO AL RAGGIUNGIMENTO DEI 200 POSTI DISPONIBILI

24 NOV

Congresso in presenza con accreditamento ECM