partecipa Incontri online di formazione specialistica

Medicina delle Dipendenze  AOUI Verona

 

Evento non ECM previa iscrizione gratuita al link

ID evento n. 39-239364 – 3 crediti ECM per 100 partecipanti in ordine cronologico di iscrizione (la Segreteria comunicherà via email con tutti gli iscritti)

ID evento n. 39-239375 – 3 crediti ECM per 100 partecipanti in ordine cronologico di iscrizione (la Segreteria comunicherà via email con tutti gli iscritti)

18 febbraio ore 15:00 - partecipazione gratuita The Sound of … dependence
dipendenze tra parole e musica

programma in aggiornamento

2 dicembre ore 15:00 - partecipazione gratuita Gioco patologico (GAP) e comorbilità da uso di sostanze (DUS). Un problema nel problema.

Il Gioco d’azzardo patologico (GAP) è una patologia molto prevalente in Italia, come pure il Disturbo da uso di Sostanze (DUS). I SerD (Servizi per le Dipendenze) italiani hanno ricevuto fondi importanti per il contrasto del GAP, permettendo anche a quanti non se ne occupavano di allestire un’offerta di programmi di cura significativa, mentre da sempre si occupano di DUS. E’ piuttosto comune che chi soffre di GAP abbia anche un DUS, e questo può complicare non poco l’iter di cura. Il webinar si propone di affrontare proposte aggiornate di cura per chi soffre delle due patologie accennate: il GAP e un DUS.

 

Moderatore: Fabio Lugoboni

15,00: Introduzione: Fabio Lugoboni

15,10: GAP e DUS: così distanti così vicini. Christian Chiamulera

15,40: GAP: inquadramento diagnostico. Piergiovanni Mazzoli

16,10: GAP e fumo. Il nemico della porta accanto. Paolo Civitelli

16,40: Discussione.

16,50: Pausa

Moderatore: Camillo Smacchia

17,10: GAP e alcol. Che fare? Ermanno Margutti

17,40: GAP e sostanze illecite. Mauro Cibin

18,10: Discussione

18,20 Conclusioni e chiusura

9 dicembre ore 15:00 - partecipazione gratuita CITISINA PER LA CURA DEL TABAGISMO.
Una risorsa trascurata.

La citisina (CT) è un alcaloide naturale, estratto dalla pianta del maggiociondolo. Da alcuni anni ne è stato proposto l’uso nella terapia del tabagismo. La CT infatti, si lega ai recettori della nicotina con un agonismo parziale, riducendo sia il desiderio di fumare che la crisi d’astinenza. Nonostante la CT sia registrata in alcuni paesi dell’Unione Europea e la sua efficacia sia ben documenta, in Italia è ottenibile solo come preparazione galenica, limitando in questo modo la sua diffusione. Il Policlinico GB Rossi di Verona è l’unico ospedale europeo a produrre la CT come preparazione magistrale per i degenti interni.

La sicurezza, la scarsità di effetti collaterali, l’assenza di apprezzabili interazioni farmacodinamiche, unite alla grande efficacia e al basso costo, fanno della CT un farmaco ideale per la terapia del tabagismo, patologia che causa circa 78.000 decessi all’anno, in Italia. Questo webinar si propone di far conoscere questo importante farmaco, purtroppo sconosciuto alla maggioranza dei medici.

Moderatore: Paola Marini

15,00: Introduzione. Paola Marini

15,10. Fumo, una causa importante di malattia respiratoria. Claudio Micheletto

15,25: Fumo e apparato circolatorio. Manlio Prior

15,40: Fumo in Italia. I numeri di una nuova Caporetto. Fabio Lugoboni

15,55: Terapia del tabagismo. Cosa è essenziale sapere. Biagio Tinghino

16,15: La citisina. Christian Chiamulera

16,30: Discussione

16,45: Pausa.

Moderatore: Roberto Leone

17,00: La citisina nella regione Veneto. Novella Ghezzo

17,15: L’uso della citisina nei pazienti difficili. Rebecca Casari

17,35: Citisina: il ruolo dell’ospedale. Paola Marini

17,55: Citisina nei contesti difficili. Giovanni Carollo

18,15: Discussione

18,30: Conclusione 

18 Feb

The sound of dependence
... dipendenze tra parole e musica

2 Dic

Gioco patologico (GAP) e comorbilità da uso di sostanze (DUS). Un problema nel problema.

9 Dic

CITISINA PER LA CURA DEL TABAGISMO. Una risorsa trascurata.